Otl Aicher e Bulthaup

La cucina per cucinare e la cucina per vivere.
Negli anni ’80, Gerd Bulthaup, figlio del fondatore, ha preso in mano le redini dell’azienda, ed è stato sotto la sua direzione che Bulthaup ha fatto il salto di qualità che lo avrebbe trasformato nel leader incontestato nel settore della cucina premium. Gerd Bulthaup, appassionato di architettura, filosofia Bauhaus e design senza tempo, ha collaborato con Otl Aicher, uno dei designer più importanti e di successo in Germania, per analizzare l’atto della cucina e determinarne i componenti culturali, ergonomici e funzionali.
Gerd commissionò ad Aicher una nuova identità aziendale per l’azienda, ma Aicher pensava che un’identità aziendale fosse veramente efficace solo quando rifletteva la visione e il modo di lavorare di un’azienda, quindi decise di studiare a fondo il mondo della cucina.
Per dodici mesi, Aicher ha visitato numerosi ristoranti rinomati e ha assaggiato i menu d’Europa. Tuttavia, non era solo interessato ai piatti stessi, ma piuttosto al modo di preparazione, organizzazione e funzionalità delle diverse cucine.
Esaminò tutti gli utensili da cucina, chiese agli chef professionisti se preferivano le stufe a gas o elettriche, voleva sapere se avrebbero impilato o appeso pentole e pentole e misurato l’altezza delle loro stufe, armadi e piani di lavoro.Il risultato di questo studio è diventato un best seller e un referente per designer di cucine e amanti della cucina in generale. Il risultato di questa collaborazione alla fine si materializzò nel libro classico di Aicher “The Kitchen for Cooking”.
“Ai designer che non cucinano non dovrebbe essere affidato il design delle cucine.” Otl Aicher, 1982
Lo sforzo congiunto di questi due visionari ha portato a sviluppi altamente innovativi come il sistema Bulthaup b, lanciato nel 1984 – un sistema di mobili per cucina basato sulla rivalutazione del lavoro svolto in cucina con un focus primario sull’ergonomia – e il banco da lavoro KWB, dal 1988 – Un’unità funzionale indipendente che ha riunito tutte le aree di lavoro essenziali in un elemento dal design ergonomico.
Aicher ha progettato un nuovo logo per l’azienda, ma ha anche cambiato il design di Bulthaup in modo tale da diventare un riferimento per il design delle cucine e ha trasformato la cucina in uno spazio vivibile condiviso da tutti gli abitanti di una casa. In definitiva, l’obiettivo di Aicher era riportare in cucina la vita familiare e la conversazione e avere una “cucina per vivere” invece di una “cucina per cucinare”.

scopri il brand: Bulthaup
×

Whatsapp Help

Clicca su uno dei nostri operatori di seguito per aprire una chat su WhatsApp

×
Please turn your device in vertical position for a better navigation experience